117 - Ricerca AutoUncle: I siti web delle concessionarie italiane

 

Noi di Autouncle, abbiamo analizzato le performance dei siti web di oltre 4.000 concessionarie Italiane, stimandone, grazie ad un algoritmo proprietario, il traffico di utenti. Abbiamo quindi realizzato una classifica dei dieci siti web che ricevevano più traffico al momento della rilevazione. Questo tipo di misurazione indica esclusivamente la “notorietà” di un sito web, stimandone il numero di visitatori, ma non certamente la sua qualità. La nostra classifica quindi non indica i siti migliori ma quelli più visitati da chi è alla ricerca di informazioni relative all’acquisto di un’auto nuova, usata o di servizi relativi al mondo auto.  

 

Attraverso questa ricerca vorremmo trovare e capire le motivazioni del successo dei primi dieci. Per questo abbiamo posto ai digital manager delle dieci aziende alcune domande. Inoltre, parleremo dei motivi per i quali è importante avere un sito web e delle caratteristiche che questo deve avere. Forniremo suggerimenti ed approfondimenti tecnici, tenendo conto dell’evoluzione del mobile. Cercheremo insomma di parlare di ogni possibile sfaccettatura che possa aiutare la concessionaria che legge questo report a migliorare le performance del proprio sito web.

Il nostro auspicio è che leggendo questo report possiate trovare informazioni e spunti su come utilizzare al meglio il web per vendere auto.


Posizione

Sito Web

AutoUncle Rank*

1

Autobaselli.it

597

2

Trivellato.it

945

3

Ginospa.com

964

4

Autotorino.it

1.086

5

Gruppofassina.it

1.455

6

Autostargroup.com

1.482

7

Gruppobossoni.it

1.777

8

Brandini.it

1.862

9

Tomasiauto.com

2.353

10

Debona.it

2.424

Dobbiamo specificare che, ad oggi, non esiste un sistema preciso di rilevazione del traffico di un sito web di cui non si è amministratori. Sono quindi possibili solamente rilevazioni empiriche, che possono però approssimare in modo abbastanza attendibile le metriche reali.

AutoUncle Rank è un sistema proprietario di stima del numero di utenti che visitano un sito web. La misurazione viene effettuata in un preciso momento, in questo caso il 30/06/2016, ma tiene conto del traffico sul sito nei 30 giorni precedenti. In pratica vengono misurati gli utenti unici attivi sul sito nel mese precedente alla misurazione. Il numero contenuto nella colonna AutoUncle Rank ha una relazione inversamente proporzionale al numero di utenti. Più persone visitano un sito, più basso sarà il suo Rank e più alta la sua posizione in classifica.

Sono esclusi da questa classifica i siti di concessionarie gestiti tramite il brand del produttore (concessionaria.bmw.it, concessionaria.toyota.it, concessionaria.peugeot.it, concessionaria.mercedes-benz.it, concessionaria.citroen.it…).

Se il tuo sito non è  in questa classifica, ma pensi che dovrebbe esserci, scrivi a nicola@autouncle.com 

 



Perchè avere un sito web?
In Italia ci sono circa 16.000 aziende che hanno la rivendita di auto nel loro oggetto sociale e vendono auto. Di queste, il 50% (8.000 circa) pubblicano i propri annunci sui vari portali, quindi in un modo o nell’altro “utilizzano internet” e “ci credono”, ma evidentemente non abbastanza, perchè di queste 8.000, meno del 50% (4.000 circa), dispone di un proprio sito web.

 

Avere le proprie auto su un portale di annunci o una pagina Facebook NON BASTA

 

Un sito comunica affidabilità e professionalità. Il sito web è il mezzo di comunicazione per eccellenza e permette la massima interazione con i propri interlocutori.

Non va sottovalutato l'effetto di una mancata presenza di un sito internet aziendale, siamo talmente abituati a trovare qualsiasi cosa nella rete che un’azienda senza sito rischia di essere catalogata come retrograda e non aggiornata.

Il sito web è un investimento sulla propria immagine ad un costo irrisorio: oggi con poche centinaia di euro posso acquistare un sito standard.

Avere un sito web aziendale permette di promuovere la propria attività, di farla conoscere sul web e di conseguenza di far crescere il numero dei potenziali clienti. E’ importante agire sfruttando il proprio sito ed in generale i canali digitali mentre i clienti stanno cercando informazioni, per avere influenza sulle loro scelte prima ancora che essi arrivino in concessionaria.

In sintesi: un sito permette di avere visibilità ovunque e sempre, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all'anno... giorni festivi inclusi.
 



Le vendite si fanno sul web

Più di 20 anni fa, alle concessionarie è stato detto che bisognava essere “su Internet”, perchè prima o poi i clienti avrebbero acquistato l’auto senza l'uso di canali di marketing e di vendita tradizionali. Il tutto era ovviamente prematuro, visto che ancora oggi, in tutto il mondo, i clienti visitano le concessionarie per vedere quali veicoli sono disponibili,  informarsi sui modelli e sulle configurazioni, conoscere i prezzi, calcolare il valore di permuta del loro usato, discutere i termini di finanziamento.

 

Quello che è cambiato però è il numero di concessionarie che vengono visitate dal cliente. Questo numero è passato da 6,2 prima dell’avvento di internet a 1,6 nel 2015Questo cambiamento è dovuto alla semplicità nel reperire informazioni grazie a internet. Ogni giorno milioni di persone cercano nel web attività come la tua, per questo è fondamentale essere online per essere trovati.

 

Dopo 20 anni siamo ancora in viaggio, ma i numeri di auto vendute grazie al web iniziano a diventare davvero grandi. Vediamo ad esempio quanto stanno vendendo tramite i loro siti le aziende della nostra top dieci…...(continua)