59 - Sette posti luglio 2015

Le 7 posti continuano a piacere. Ve ne proponiamo 7

Modello

Disponibilità Autouncle

Fiat Freemont

994

Opel Zafira

589

VW Touran

677

Renault Espace

360

Ford C-MAX 7

335

Chrysler Voyager

162

Nissan Qashqai

148

Nella stagione estiva, le auto a 7 posti tornano sempre utili. Sono dedicate alle famiglie numerose che, soprattutto in questo periodo, nonostante la crisi non vogliono rinunciare alla vacanza. Non è difficile trovare auto a 7 posti economiche anche usate. Proposte interessanti, perfette per le famiglie che non vogliono spendere troppo.

Noi di Autouncle abbiamo pensato di raccogliere quindi le sette vetture a sette posti più disponibili sul nostro motore di ricerca: auto a diesel uscite negli ultimi 10 anni, che superino, per disponibilità, i 100 esemplari in vendita. Si tratta di monovolume che spesso costituiscono la versione “ampliata” dei corrispettivi modelli a 5 posti.

Apre la classifica la Fiat Freemont. Il primo modello frutto dell'alleanza tra Fiat e Chrysler appartiene alla stessa famiglia della Dodge Journey, da cui deriva strettamente. L’auto è stata un successo commerciale fin dal 2011, quando fu lanciata per sostituire la monovolume Ulisse e la station wagon Croma. E’ stata più volte la vettura a sette posti più venduta in Italia.

Secondo posto per quello che è ormai un classico a 7 posti: la Opel Zafira non è moderna come la sua erede Tourer ma offre consumi davvero contenuti. Inoltre, nel caso si volessero togliere due posti, lo spazio per i bagagli diventa parecchio. Chiude il podio la Volkswagen Touran, molto compatta con quelle sue linee “da furgone”, ma i due sedili della terza fila possono accogliere solo persone non troppo alte. E’ in arrivo il modello nuovo: vedremo se cambierà in qualcosa. Quarto posto per la Renault Espace: l’auto che lanciò il concetto di monovolume (1984) è arrivata alla quinta generazione, con nuove interessanti linee che l’avvicinano al crossover, aumentando anche l’altezza. Successo anche per la Ford C-Max 7, comoda, spaziosa e facile da guidare con motorizzazioni a basse emissioni e consumi ridotti. Il suo successo deriva sicuramente da quello della versione a 5 posti (ricordiamo che l'Italia è l'unico paese in cui la Ford vende più C-Max che Focus). Sesto posto per la Chrysler Voyager, anch’essa alla quinta generazione:  fu una delle prime monovolume ad essere commercializzata (1990). La velocità massima è notevole, considerata le grandi dimensioni (210 km/h). Ricordiamo che in Europa tutte le attività a marchio Chrysler sono state assorbite dalla casa italiana Lancia, che vende dall'autunno del 2011 la nuova Lancia Voyager. Chiude la classifica il Nissan Qashqai che, nella prima versione, etichettava il modello a sette posti come “Qashqai + 2”. Una curiosità: il nome di questo SUV (da molti però inserit.oa nella “sottocategoria” dei crossover) deriva da una popolazione nomade dell'Iran ed è stato scelto dalla casa giapponese pensando che pure chi la guida debba essere di natura nomade.